Solstizi

De Vichipedie, la enciclopedie libare dute in marilenghe.
Jump to navigation Jump to search

Il solstizi in astronomie al è definît tant che il moment che il Soreli al cjape, intal so moviment aparent dilunc de eclitiche, il pont di declinazion massime o minime. Il fenomen al è dovût ae inclinazion dal as di rotazion terestri rispiet ae eclitiche; il valôr di declinazion zontade al coincît cul angul di inclinazion terestre e al varie cuntun periodi di 41.000 agns tra 22.1° e 24.5°.

Il Soreli al cjape il valôr massim di declinazion positive intal mês di Jugn in ocasion dal solstizi di Istât boreâl, biel che al cjape il massim valôr di declinazion negative in Dicembar, in ocasion dal solstizi di Invier boreâl, corispondent al Istât intal emisferi austrâl.

Di un esam di une tabele dai timps dai solstizis si pues verificâ che il fenomen al ritarde di cirche sîs oris ogni an (5 oris, 48 minûts e 46 seconts pe precision), ma si torne a justâ ogni cuatri agns, in consecuence dai agns bisescj, introdusûts propit par evitâ un sbrissâ progressîf des stagjons tal calendari. Par vie di chestis variazions al pues capitâ che il solstizi astronomic al coli ai 20 o ai 21 di Jugn pal Istât intal emisferi Nord o ai 21 o ai 22 di Dicembar pal invier intal emisferi Nord.