Arcje di Noè

De Vichipedie, la enciclopedie libare dute in marilenghe.

La arcje di Noè e je la imbarcazion che Noè al costruì secont lis istruzions di Diu par salvâsi dal diluvi universâl secont la version contade inte Bibie.

Struture[cambie | modifiche il codiç]

In tantis ilustrazions e ven figurade come une barcje, ma in realtât la Biblie la piture come une grande casse dal font plat, lungje cirche 130 metris, largje 22 e alte 13 par un volum complessîf di cirche 40.000 metris cubis. Al è interessant notâ che il rapuart fra le lungjece e le largjece al è di 6:1 e al è il stes rapuart che a doprin i architets navâi di vuê. Didentri e jere rinfuarçade cun doi plans e partant e veve trê puints par une superficie di cuasi 9000 metris cuadrâts. E jere sigurementri dotade ad alt di barconetis par dâi aiar.

Viodût che il comant dal Idiu al jere che e doveve jessi fate di len di resine, si pense che e podarès jessi stade fate di ciprès o len simil. Dute le casse, secont il comant dal Idiu e doveve jessi sfodrade di catram.

La storie[cambie | modifiche il codiç]

E veve une grande sagome, di fat oltri a Noè e la so famee (vot personis in dut), l'Idiu al veve comandât di cjariâ animâi di ogni specie.

Cinc mês dopo l'inizi dal Diluvi, l'Arcje si poià sui monts di Ararat, sigurementri su di un teren adat.

Tancj a si son impegnâts a cirî i vanzums di cheste Arcje, in gjenar intes zonis al confin tra Turchie e Armenie ma al dì di vuê nol è stât confermât nuie.