Pari Nestri

De Vichipedie, la enciclopedie libare dute in marilenghe.

Il Pari Nestri (par latin Pater Noster) e je probabilmentri une des preieris plui cognossudis de religjon cristiane e si cjatile tal vanzeli di Matieu al cjapitul 6, versets dal 9 al 13, inte Biblie furlane a pagjine 2051.

Secont il Gnûf Testament, l'orazion e je stade tirade fûr di Jesus di Nazareth cuant che i apuestui i domandarin di judâju e guidâju inte preiere. E je clamade "Pari Nestri" parcè che inte dotrine de Trinitât, acetade di une vore di variantis dal Cristianisim, Jesus al è considerât l'incarnazion di Diu su le Tiere, par cui al è clamât "Signôr".

In cualchi traduzion a son stadis zontadis un pâr di riis che a disin: "to al è il ream, il potence tô e je la glorie, tai secui dai secui".

Cheste preiere e fâs part di une resonade ben plui largje di Jesus, che dal Sermon dal Mont.

Pari nestri par furlan[cambie | modifiche il codiç]

   Pari nestri che tu sês in cîl,
   che al sedi santifiât il to nom,
   che al vegni il to ream,
   che e sedi fate la tô volontât
   sicu in cîl cussì ancje in tiere.
   Danus vuê il nestri pan cotidian
   e pardoninus i nestris debits
   sicu ancje nô ur ai pardonìn ai nestris debitôrs
   E no stâ menânus in tentazion
   ma liberinus dal mâl.
   Tô al è il ream, tô e je la potence, tô e je la glorie tai secui dai secui.
   Amen.

Pari Nestri te Biblie de C.E.I. (voltade di don Antonio Bellina)[cambie | modifiche il codiç]

   Pari nestri, che tu sês tai cîi,
   ch'al sedi santificât il to non,
   ch'al vegni il to ream,
   ch'e sedi fate la tô volontât
   come in cîl, cussì in tiere.
   Dànus vuè il pan che nus covente,
   parinus jù i nestris debiz
   come che nô ur ai parìn jù ai nestris debitôrs
   e no sta molânus te tentazion,
   ma liberinus dal mâl.
   Amen.

Leams esterns[cambie | modifiche il codiç]