Roberto Meroi

De Vichipedie, la enciclopedie libare dute in marilenghe.

Roberto Meroi (Udin, 24 di mai dal 1949) al è un giornalist, storic, fotografo e scritôr furlan.

Al à vût publicât par prim articui in lenghe furlane su diviarsis testadis giornalistichis.

Cun sôs ineditis contis e puisiis par furlan, cun articui e libris par talian, al à vinçût un grun di premis in concôrs leteraris talians e furlans.

Al à scrit sis libris par furlan: "La batae" (tal 1983), "Sgrisui" (1985), "Al jere une volte un condomìni clamât Europe" (1990), "Il titul al è sul daûr" (1993), "Padrut" (2002), "Storie dal balon e de Udinese" (2006).

Plui di une ventine i soi libris scrits par talian: "Storia dell'Udinese calcio" (1989), "60 anni di basket a Udine", "Cento anni di storia calcistica a Udine" (1996), "Il nuovo teatro di Udine" (1997), "Storia di azzurri e campioni del Friuli" (1997), "L'agenda del tifoso bianconero" (1999), "Le chiese di Udine. Testimonianza storico-fotografica del Sacro" (2000), "Cento anni di sport a Udine" (2002), "La fiaba vera di San Luigi da Udine" (2003), "Stagioni di Udine" (2003), "Cent'anni e più di passione sportiva (2005, insieme cun Ezio Lipott), "Il fumo uccide... gli altri" (2005, insieme cun Innocente Meroi), "Uomini e tempi dello sport nel Friuli e nella Venezia Giulia" (2006), "Il professor Petracco" (2007), "Il Teatro Nuovo Giovanni da Udine" (2008), Tutto quello che non hai mai osato chiedere sulla storia di Udine" (2009), "L'Udinese è tutta un quiz" (2010), "Storia e attualità delle scuole udinesi. Dai nidi d'infanzia ai centri di ricerca" (2010), "Tutti i volti di Udine assolutamente da scoprire e amare" (2011), "Stelis Furlanis. Le Stelle al Merito sportivo del CONI della provincia di Udine" (2012), "Mandi Trieste. Ovvero la guerra senza cannoni contro Udine" (2013).

Pal so inpegn culturâl e sociâl al ricevût plui di un ricognossiment: tal 2003 il Premi "Nadâl Furlan", tal 2005 il Premi "Aquila dello Sport al Merito", tal 2007 il Premi "Alloro Sportivo di Udine Campione" e il Premi "Merit Furlan", tal 2012 il Premi "Etica". Ai 17 di Setembar dal 2011 a Roberto Meroi i è stât dât il "Sigillo della Città" de bande de Zonte Comunâl di Udin.