Carlo Favetti

De Vichipedie, la enciclopedie libare dute in marilenghe.
Carlo Favetti.jpg

Carlo Favetti (Gurize ai 30 di Avost 1819 - 1 di Dicembar 1892) al fo patriot, avocât, gazetâr, scritôr e rimadôr. Cjampion dal iredentisim.

Laureât in leç a Viene tal 1846.

Al fo elet Potestât di Gurize ma nol vè la aprovazion par cuvierzi la cjame. Al fondà e al direzè “Il giornale di Gorizia” (1850) midiant il cuâl al pandè il patriotisim talian e furlan che a Gurize a corevin tes stessis sinis e al sustignì lis ideis nazionâl-liberâls.

Dal 1851 al fo secretari dal comun di Gurize, influençant sensibilmentri la aministrazion.

Tal 1867 al fo condanât par alt tradiment a sîs agns di preson dai cuâi a'nt fasè un ancje in grazie dal intervent dal re d'Italie Vitori Emanuêl II, che, informât dal fat, al telegrafà a Viene scrivint plui o mancul cussì: "O i liberais il Favetti, o jo i suspint la pension ai ex-impleâts austriacs intes mees provinciis...!". Il re d'Italie al rivà a liberâlu, ancje parcè che Favetti al jere stât arestât nome pes sôs opinions e i austri-ongjarics a vevin liberât ducj i grancj patriots za tal 1866 daspò la fin de III vuere d'indipendence. Ma il Favetti al tornà a colâ in disgrazie da la Austrie-Ongjarie, e alore a si trasferì adun cu la famee a Vignesie.

Daspò di 10 agns al tornà a vê il so puest di vore fintremai la fin dai siei dîs. Al murì te sô citât che scugnì spietâ la prime vuere mondiâl par vegnî finalmentri liberade.

Oltri a jessi versegjadôr, al promovè e al scrivè tocs dramatics. Al publicà cuatri strolics par furlan tal 1853, tal 1854, tal 1858 e tal 1860. Al voltà dal todesc, al fo in part voltât par sloven.

Cussì al ê scrit parsore de sô cjase di Gurize:

Apostolo Di Libertà
Precursore
Dell'idea Nazionale
Vaticinò E Aiutò
La Nostra Redenzione
Per La Quale
Subì Esilio E Martirio
Poeta Scrittore Giornalista
Diede Alla Patria
L'opera E L'ingegno
Morì
Il 1 Decembre MDCCCXCII
Pianto E Rimpianto.

Bibliografie[cambie | modifiche il codiç]

  • 1782-1882: Doi quadris della vita popolar gurizzana, Gurize 1882;
  • Dopo cinq agn. Quadri della vita popolar gurizzana (seguit del quadri 1882), Gurize 1882;
  • Fusilir e granatir, un scherz comic, Gurize 1891;
  • Leonardo Papes. Un zittadin gurizzan del 1500, Gurize 1892;
  • Rime e prose in vernacolo goriziano, Udin 1893.